mercoledì 21 ottobre 2015

I risultati del XXI Trofeo RiLL e i miei racconti nell'antologia "Non di solo pane"


Ci sono luoghi, persone, circostante a cui si torna sempre volentieri.
Una buona abitudine, per me, è partecipare al Trofeo RiLL. Come i concorsi legati a Giallo Mondadori, anche il Trofeo RiLL è un premio letterario a tema (il fantastico, in tutte le sue declinazioni) che si distingue per partecipazione e professionalità. Ormai ogni anni sono quasi 300 i racconti che vi partecipano, una mole immensa di lavoro per i giurati e delle probabilità di vittoria, matematica alla mano, che pareggiano quelle del gratta e vinci.
Ma Rill è Rill. La premiazione si tiene a Lucca Comics (e bisogna pur avere una scusa per andarci, specie se si deve motivare alla dirigente un cambio orario), è uno dei pochi concorsi per racconti che promuove anche all'estero il vincitore e l'antologia annuale è sempre splendida. Io, poi, sono assolutamente innamorato delle copertine. Al momento la mia preferita rimane sempre quella de Il carnevale dell'uomo cervo. Ma anche quella di quest'anno non mi sembra per nulla male. Il titolo poi, collegato all'immagine, risulta particolarmente suggestivo. 
L'antologia viene spedita a tutti i partecipanti, ma anche promossa in Italia e all'estero e ogni anno riceve moltissime recensioni. Ma come si entra nell'antologia? 
Ci sono tre strade, che, raccontate così, sembrano parimenti impraticabili, ma l'esperienza dimostra che ce la si può fare.
Si può essere selezionati tra i 10 finalisti e poi ri selezionati tra i 4/5 pubblicati.
Si può essere vincitori di uno dei concorsi esteri gemellati con RiLL (ammetto, questa è un po' ostica per gli autori italiani).
Si può essere tra i vincitori di SFIDA, il concorso riservato a chi è arrivato almeno una volta in finale a trofeo.

Oggi sono usciti i risultati ufficiali di RiLL 2015 e sono oltremodo orgogliosa di dire che non uno, ma due miei racconti saranno presenti nell'antologia.

NOTTE STELLATA
Si è classificato al quarto posto.
Se solo penso alla quantità di racconti partecipanti (297, se non mi sbaglio) sembra incredibile che questa mia cosetta così atipica sia arrivata fino alla pubblicazione. Per presentarla passo direttamente la parola ai giurati, che così l'anno presentata:
"- Una ghost-story che mischia politica e fantastico, tratteggiando inoltre con molta cura i diversi personaggi.

- Condotto con mano sicura, ha un finale inaspettato e per questo particolarmente apprezzabile.

- Una storia di fantasmi a Milano, fra politici corrotti e “buona società”. L’autore cattura l’attenzione dei lettori puntando sull’interazione (virtuale) fra i due personaggi principali, veri pilastri del racconto."


CACCIA ALL'ORSO
È tra i vincitori di SFIDA, il premio riservato agli ex finalisti di RiLL. La particolarità del premio è che gli autori vengono "sfidati" a confrontarsi con un tema, un titolo o degli elementi da inserire. Ogni anno, poi, al momento della premiazione, viene svelato un vincitore assoluto del concorso, premiato dagli organizzatori di Lucca Comics.
Quest'anno, per il decennale di SFIDA, il tema era "Una perfetta esecuzione".
Quindi tutto parte da un'esecuzione all'ombra di un castello, offerta quasi come uno spettacolo dal podestà ai cittadini. Tra la folla, gli spettatori più attenti sono quattro bambini...


Non mi resta che invitarvi alla lettura di un'antologia ricca, con racconti di autori italiani e stranieri. L'antologia è già disponibile sul sito di RiLL o sui principali store on-line.
Un enorme grazie all'organizzazione che ormai da più di vent'anni si distingue per professionalità, simpatia e trasparenza e rende possibile l'esistenza di una realtà bella e vitale come RiLL.
Infine, segnalo che la premiazione si svolgerà venerdì 30 ottobre alle ore 16 presso la sala Ingellis del padiglione Games di Lucca Comics.


18 commenti:

  1. Davvero alla grandissima Tenar! L'antologia dello scorso anno era in vendita al BUK di Modena. Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, la promuovono un sacco, sono una vera macchina da guerra!
      PS: grazie!!!

      Elimina
  2. Notte stellata mi affascina moltissimo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PS: mettermi nei panni del politico corrotto e volgarità mi ha divertito molto.

      Elimina
  3. Cavolo complimenti.
    Mi piace l'iniziativa, perché non è banale: vedi la sfida.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono molto professionali. Il racconto vincitore viene tradotto e pubblicato all'estero e fanno davvero tutto il possibile per promuovere l'antologia.

      Elimina
  4. Congratulazioni, è sempre un mattoncino che si aggiunge al castello ;-)

    RispondiElimina
  5. Complimenti, Antonella! Ma con quei giudizi lì dovevi arrivare prima! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 297 partecipanti!
      In realtà non nutrivo molte speranze. Il mio racconto è allo stesso tempo banale (c'è un fantasma in una casa) e atipico. Sono già stata felice quando mi hanno detto che ero tra i dieci finalisti. Come ci ricorda ogni volta uno dei responsabili, quando sei in finale hai 9 probabilità su dieci di non vincere e almeno la metà di non essere pubblicato.
      E poi nelle passate edizioni mi sono sempre trovata d'accordo con la giuria, duole ammetterlo, ma il racconto che vince è, di solito, proprio il migliore.

      Elimina
  6. Complimenti vivissimi, la pubblicazione al RiLL è un gran traguardo! :)

    RispondiElimina