lunedì 19 settembre 2016

Anticipazione "La spada, il cuore e lo zaffiro"


Ecco, non potevo resistere. È arrivato il momento di svelare in cosa consiste la "sorpresa autunnale"

LA SPADA, IL CUORE, LO ZAFFIRO
Antologia di racconti fantasy – Antonella Mecenero

RiLL è l'associazione che ogni anno bandisce un premio letterario dedicato al racconto fantastico tra i più partecipati d'Italia. Ogni anno sceglie anche un autore a cui dedica un'antologia personale. Dopo brillanti autori di fantascienza e di horror è toccato a me l'onore di avere la prima antologia fantasy di RiLL

In un'Italia in cui ancora il fantasy è spesso considerato di serie b e i racconti "non se li fila nessuno" la sola idea di avere un giorno un'antologia personale di racconti fantastici era immediatamente archiviata nel reparto "sogni impossibili", subito di fianco a "cavalcare un Fortunadrago". Forse, bazzicando nel campo del fantastico, avrei dovuto imparare da tempo che nulla davvero è un impossibile.
Un grazie infinito agli amici di RiLL, un abbraccio gioioso e senza fine ad Alberto Panicucci, per mille cose, non ultimo un editing di cesello che è il sogno di ogni autore e a Valeria de Caterini che ha dato sostanza a ciò che viveva solo nella mia testa e ha illustrato questa splendida, splendida, splendida copertina.

Questo non è il fantasy che vi aspettavate di leggere, ma quello che avete bisogno di leggere.
Se dovessi scegliere uno slogan per promuovere quest'antologia, sceglierei questa frase. Non è il fantasy uno si aspetta.
È fantasy alla mia maniera, umanistico, antieroico, intimista e letterario.
Sono dieci racconti, dieci pezzi del mio cuore, ognuno è un frammento della mia anima. Tra questi, tre dei racconti, diversissimi tra loro, sono, a mio avviso, le cose migliori che io abbia mai scritto.
C'è il fantasy-fantasy, ovviamente, anche se non tutti i draghi stanno al loro posto e non tutti gli eroi fanno quello che ci si spetta da loro. C'è il qui ed ora, in cui il fantastico è solo un diverso modo di percepire il reale. C'è l'epica classica, che a suo modo è fantasy, rivista e rivisitata alla mia maniera. C'è il personaggio che vedete qua sopra, che all'inizio non doveva neppure figurare e poi si è rosicchiato un pezzo di attenzione alla volta fino ad arrivare a monopolizzare la copertina e ben tre dei racconti. 
Ci sono storie che vorrei davvero arrivassero al lettore. Più avanti vi racconterò qualcosa di più di questa antologia (dopo tutto al momento è solo in stampa), ma vi lascio con una frase che secondo me descrive tutti e dieci i racconti e racchiude la mia idea di fantasy

È assai più sicuro 
un incontro a mezzanotte
con un fantasma esterno
piuttosto che incontrare
disarmati il proprio io
in un posto desolato
— E. Dickinson –

Il libro attualmente e sarà acquistabile su vari canali. Chi, però, volesse essere sicuro di averne al più presto una copia, può prenotarlo fin da ora al prezzo lancio di 10€ all'indirizzo http://rill.it/?q=node/29

22 commenti:

  1. Non ti sbilanci mai sulle tue creazioni, dato il tuo carattere schivo. Se desideri che queste storie arrivino al lettore è perché sei convinta che se lo meritino. Poiché sei sempre lucida su tutto ciò che scrivi questa è la migliore garanzia che sono di qualità. Intanto bravissima e complimenti.

    Helgaldo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quanto come più o meno tutti gli autori stia inseguendo da anni il "grande romanzo", mi rendo conto che probabilmente do il meglio sui racconti. Qui ci sono tra i miei racconti migliori, per cui sì, sono convinta che meritino la lettura. Spero possano anche incontrare il gusto dei lettori.
      Grazie per la stima.

      Elimina
  2. Di bene in meglio, direi. Molto di impatto anche la copertina stile graphic novel. Complimenti davvero!

    RispondiElimina
  3. Dalle tue parole si percepisce che ci hai messo davvero una parte di te stessa, e si avverte anche l'entusiasmo nei confronti dell'editore e della cura che ha messo nella lavorazione. L'entusiasmo è il miglior carburante per qualsiasi cosa. Un'altra tacca sul tuo arco, Tenar, brava.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è qualcosa per me per cui mi è davvero difficile dire di più o di diverso da "per favore, leggetelo"!

      Elimina
  4. Eccola eccola che arriva con l'autunno più bello! Complimentonti e alla grande!

    RispondiElimina
  5. Ormai chi ti ferma più? Pubblicazioni a go go!
    Complimenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il concorso ha fermato un po' la mia scrittura, quindi anche per le pubblicazioni prevedo una pausa di riorganizzazione, ma per intanto...

      Elimina
  6. Che spettacolo, Anto! Ma che spettacolo! Complimentissimi! Te li meriti tutti! :*
    Bello, bello, bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :)!
      Spero ti possano piacere anche i racconti!

      Elimina
  7. Bravissima. Davvero complimenti! Penso che non ti sia mai sbilanciata così tanto dacché ti conosco, questo vuol dire che questi racconti sicuramente valgono tanto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che tu non sei tanto da fantastico, però sì, qui credo ci siano alcune delle cose che mi sono venute meglio in assoluto.

      Elimina
    2. Hai ragione, ma se sono persone che stimo sono disposta a rischiare! :P

      Elimina
  8. Complimenti Antonella, molto bella anche la copertina!

    RispondiElimina
  9. Ti auguro tanto successo con questa fantastica avventura!
    P. S. Dove posso trovare il tuo articolo su Il trono di spade? Ricordo che ne avevi scritto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cerca in "spulcia del blog", dovrebbe uscire subito.

      Elimina
  10. Ho acquistato il libro ma non ho visto nessun dettaglio sulla spedizione... sai dirmi qualcosa su come avviene? Me la mandano una mail di conferma? Quanto ci mette? Dai che lo voglio leggere :D

    E ora due parole sulla copertina. Premesso che non mi piace - ma è questione di gusti personali - racchiude un insieme di elementi tipici dei racconti fantasy che comprano solo i fan (l'ambientazione, la spada, l'uomo con l'armatura con lo sguardo vacuo ecc.), quindi un po' chiude la porta a chi potrebbe apprezzarli pur non amando lo Sword and sorcery. Chiusa parentesi :-)

    RispondiElimina
  11. Letto il volume, molto piacevole, mi sono piaciuti molto i racconti su Amrod e spero che in futuro di poter leggere un'opera più estesa sulle sue avventure nel Leynlared. :)

    RispondiElimina