martedì 27 settembre 2016

Impressioni di settembre


A volte non c'è modo più giusto per specchiare il proprio animo che usare parole che qualcun altro ha già scritto per noi. Del resto è questa l'essenza della scrittura: lasciare su carta pensieri, emozioni e sentimenti che un giorno qualcuno leggerà e troverà perfetti per se stesso.
Sarò banale, ma oggi sono così.
 Impressioni di settembre.
Di questo settembre non penso riuscirò mai a fare un racconto coerente, quali siano le cose che ancora mi riserverà, me ne resteranno soltanto impressioni.
La PFM ha già svolto il lavoro per me. E ascoltando la canzone, percepisco ancora una volta il privilegio di potermici rispecchiare per intero e letteralmente, senza dover trovare sostituti per l'odor del grano, il mare d'erba o i cavalli.

Già l'odore della terra 
odor di grano 
sale adagio verso me 
e la vita nel mio petto batte piano 
respiro la nebbia 
penso a te 
Quanto verde tutto intorno 
e ancor più in là  
sembra quasi un mare l'erba
e leggero il mio pensiero vola e va 
ho quasi paura che si perda 


20 commenti:

  1. Be' ma anch'io all'inizio di settembre ho scritto un post con stesso titolo e postato il video, senza testo. Allineate, e se pensi che questo commento lo sto scrivendo stando a pochi km da te :D emoscion. Un settembre stranissimo per me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stranissimo sicuramente.
      PS: se ti servono info sulla zona mandami una mail.

      Elimina
    2. GRAZIE! Domani Santuario della Madonna del sasso, credo immancabile.

      Elimina
    3. Madonna del Sasso? Dietro casa, Insomma! :-)

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    5. Passi davanti alla mia scuola attuale! A san Maurizio! Va a finire che ci sbattiamo contro!

      Elimina
    6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    7. Se sei a San Maurizio verso le 13.30 mandami una mail che il tempo per un caffè lo trovo!

      Elimina
  2. Fantastica. E poi, ogni volta che la sento, ripenso alla storia del moog in Italia :)

    RispondiElimina
  3. Molto bella! Di recente ne han fatto una cover i Marlene Kuntz, uscita particolarmente bene: https://www.youtube.com/watch?v=ArTxnjbahIA

    RispondiElimina
  4. Canzone molto bella.
    E bello settembre, in generale, anche se qui l'autunno non è ancora arrivato. Domenica eravamo ancora tutti al mare. Senza turisti: la pace assoluta!

    RispondiElimina
  5. È sempre piaciuta tanto anche a me! Il che pare molto strano! :)

    RispondiElimina
  6. L'espressione "sembra quasi un mare l'erba" mi ha fatto venire in mente un vecchio film con Spencer Tracy "Mare d'erba". Naturalmente l'ambientazione era tutta diversa e priva della malinconia della canzone.
    A me piacciono moltissimo le stagioni di transizione come l'autunno e la primavera.

    RispondiElimina