venerdì 23 maggio 2014

Letture - Fumetti diversi

La fine dell'anno scolastico si avvicina, incombono le relazioni finali, l'aggiornamento delle graduatorie e gli esami. Tra gite e feste della scuola ci si alza all'alba e a sera la palpebra cala sulle parole troppo fitte. È tempo di fumetti. Ve ne segnalo due davvero diversissimi, ma che ho trovato deliziosi.

Viene dagli USA questa improbabile storia d'amore portata in Italia da Bao Editore.
Lui ha i cornini come un satiro, lei le alucce da angioletto e le loro genti si stanno facendo la guerra in lungo e in largo nella galassia. Di finire come Romeo e Giulietta, precocemente morti, però non hanno alcuna intenzione, anche perché c'è una giovane vita (con i cornini e le alucce) a cui badare. E allora si fugge, tra ideali e pragmatismo, ha cercare una vita possibile in mezzo alla galassia in guerra.
Tantissimi personaggi strampalati e poetici, dal fantasma baby sitter al cacciatore di taglie non del tutto senza cuore col gatto gigante come compagno, per una storia che ha fascino, ritmo e ironia. Oltre che degli splendidi disegni.
Io che non sono un'amante dei fumetti made in USA l'ho trovata adorabile.

È 100% francese, invece, Cronache Birmane di Guy Delisle, in Italia grazie a Rizzoli Lizard. Si tratta del diario illustrato di Guy, con il figlio in Birmania al seguito della moglie, che lavora per MSF. Si tratta quindi di uno sguardo privato di chi non è un turista, ma neppure un attivista, su un paese prigioniero della dittatura. Le strisce di Guy alternano le sue avventure di papà a quasi tempo pieno, piccole imprese personali e considerazioni sulla Birmania. Il tutto con un tono lieve, dolce e autoironico che ricorda quello del nostro Eriadan. Una lettura piacevole, che alterna sorrisi e riflessioni.

2 commenti:

  1. Ciao Tenar, ormai lo sai: amo il fumetto.
    Mi incuriosisce di più il secondo (lo conoscevo già) rispetto al primo^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono diversissimi, ma meritano entrambi.

      Elimina