domenica 29 giugno 2014

Ultimo saluto alla scuola col pontile


Un'ultima foto e un ultimo saluto.
Domani riunione plenaria di fine esami, collegio docenti e poi tutti di nuovo liberi o, se si vuole vederla così, prigionieri della lotteria delle cattedre, che chissà dove ci spedirà.
Ieri abbiamo finito gli esami alla Scuola col Pontile. Usciamo dall'aula dopo aver terminato gli scrutini e li troviamo tutti lì, di sabato, nell'atrio della scuola.
– Adesso non siete liberi. – dice una collega.
– Proprio perché siamo liberi, decidiamo liberamente di stare qui. – rispondono.

E infine, un momento di vita che si è ripetuto più volte nel corso di questi ultimi venti giorni, ma si gusta al meglio se ambientato di sabato.
– Le lezioni sono finite. Adesso sei in vacanza, no?
– Certo. Però, secondo lei, perché sto bevendo un caffè al bar alle 7.15 con a fianco una borsa piena di libri e quaderni?


7 commenti:

  1. Spero per te che sia un posto magico come questo, dove hai vissuto belle cose! :D

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  2. Un posto magico, davvero. Non deve essere facile però vivere con questa precarietà, anche se può offrirti delle esperienze bellissime.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che altro non si riesce a programmare e si perde un bel po' di serenità....

      Elimina
  3. Fai tesoro e metti da parte tutte le cose buone che questo anno ti ha regalato per nutrire anche gli "anni no", e poi, chissà, magari il prossimo anno torni nella scuola col pontile... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ieri sera gli alunni ci hanno anche pagato la pizza e regalato una foto con loro e tutte le loro firme. Dove la ritrovo una scuola così?

      Elimina